“Nel ruolo demoniaco e spesso impossibile di Abigaille, Anna Pirozzi ha soddisfatto le estreme esigenze verdiane. La sua voce ha la bellezza del timbro e il sussurro morboso della tessitura di un soprano lirico, ma anche l’insolenza del volume di un drammatico, unita a una superba estensione e a una capacità di agilità e roulades vertiginose. Ha dato alla sua Abigaille l’arroganza della virago unita alla morbidezza e al risentimento dell’amante, con sfumature di apianados e mezze voci di estrema penetrazione. Non c’era ensemble in cui Pirozzi, semmai, non riuscisse a farsi sentire come solista.”

MADRID / ‘Nabucco’ en el Real: el eterno retorno de Don Beppe

 

https://www.beckmesser.com/criticas-presa-nabucco-teatro-real/

 

https://scherzo.es/madrid-nabucco-en-el-real-el-eterno-retorno-de-don-beppe/

 

https://www.larazon.es/cultura/teatro/20220706/yceys66fozd2beksqdfdkcepmy.html

 

https://www.abc.es/cultura/nabucco-vuelta-hijo-prodigo-20220706023129-nt.html?ref=https%3A%2F%2Fwww.google.com%2F

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*