Anna Pirozzi è TOSCA, al Teatro Dell’Opera di Roma.
Composizione dell’opera è particolarmente travagliata, tra ripensamenti e modifiche dell’ultimo minuto, Tosca di Puccini debuttò il 14 Gennaio 1900 al Teatro Costanzi di Roma.
L’azione si svolge a Roma, il 14 Giugno 1800, data della battaglia di Marengo. La Repubblica Romana è caduta e feroci rappresaglie sono in corso verso gli ex-repubblicani simpatizzanti di Napoleone Bonaparte.
Una confessione di Giuseppe Verdi al suo biografo (“Vi sarebbe un dramma che, se io fossi ancora in carriera, musicherei con tutta l’anima, ed è Tosca“) spinse l’editore Ricordi a ritentare la strada di un accordo per i diritti del dramma. Il primo destinatario dell’incarico di comporre l’opera fu Alberto Franchetti, reduce dal recente successo del suo “Cristoforo Colombo” (1892). Pochi mesi dopo aver ottenuto l’incarico (fine 1893) Franchetti decise però di rinunciare all’opera. Fu così che gli subentrò Giacomo Puccini.
Melodramma in tre atti di Giacomo Puccini, libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica tratto dal dramma omonimo di Victorien Sardou.

Direttore: Paolo Arrivabeni.
Regia: Alessandro Talevi.Recite:
Mercoledì,  2/11/2022 ore 20.00
Venerdì,      4/11/2022 ore 20.00

Info&tickets: https://www.operaroma.it/spettacoli/tosca-8/

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*