“Anna Pirozzi, soprano lirico spinto, dotata di una voce importante per volume ed estensione, usata con estrema proprietà stilistica e con profonda partecipazione emotiva. Emissione solida e ben controllata, la sua, facile nell’acuto ma anche sufficientemente consistente in basso, ha conferito accenti di dolente umanità ad Amelia e Leonora (quella della Forza del destino), risultando parimenti incisiva anche nel fraseggio allucinato della Lady Macbeth de “La luce langue”.

(Connessi all’Opera)

Parma, Festival Verdi 2017 – Gala verdiano

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.